Titolo V: su Rai 3 il nuovo talk-show sull’emergenza coronavirus

Parte stasera su Rai 3 alle 21.20 Titolo V, un nuovo talk-show settimanale d’informazione e approfondimento condotto da Francesca Romana Elisei da Napoli e da Roberto Vicaretti da Milano.

La particolarità di Titolo V è infatti quella di essere una trasmissione “decentralizzata”, ovvero trasmessa in diretta da due conduttori che si trovano in due studi televisivi diversi, quasi a voler sottolineare la distanza fisica che separa le persone una dall’altra in questo particolare periodo storico.

La pandemia di coronavirus al centro del nuovo talk-show di Rai 3

Le città di Napoli e Milano sono state scelte dalla Rai non solo per il fatto di rappresentare due aree differenti del Paese, ma anche perché negli ultimi tempi rappresentano due dei capoluoghi più colpiti dalla pandemia di coronavirus.

Proprio l’emergenza in corso sarà uno dei temi principali della trasmissione, che si propone di portare gli spettatori ogni settimana in un viaggio attraverso le regioni, i comuni e i territori del centro Sud e del centro Nord alle prese con la pandemia.

Titolo V racconterà ogni venerdì la situazione dell’Italia mettendo in evidenza le prese di posizioni, spesso contrastanti, delle diverse figure istituzionali dello Stato.

Il talk-show di Rai 3 cercherà infatti di fare chiarezza su decreti ministeriali, decisioni unilaterali di presidenti di regione, ordinanze di sindaci e incroci di potere che spesso hanno l’effetto di rendere ancora più complessa una situazione già difficile in partenza.

Titolo V: De Magistris, Emiliano, Toti e il ministro Provenzano tra gli ospiti della prima puntata

Ospiti di Francesca Romana Elisei e Roberto Vicaretti per la prima puntata di Titolo V saranno il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Provenzano, i giornalisti Lucia Annunziata e Ferruccio de Bortoli, Giulio Tremonti, l’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini, il costituzionalista Francesco Clementi de Il Sole 24 Ore, Marino Golinelli, Enrico Bertolino e Antonio Di Bella, corrispondente Rai in collegamento da New York.