Sony Bravia XH90: Variable Refresh Rate e Android 10 con il prossimo aggiornamento

Sony si prepara ad aggiornare i suoi TV Bravia XH90, serie del 2020 dotata di porte HDMI 2.1 ma finora mai sfruttate appieno per via della mancata abilitazione di tutte le funzionalità che il nuovo standard introduce.

La limitazione è stata quindi legata esclusivamente al software e il costruttore giapponese sta finalmente colmando la lacuna con il rilascio di un aggiornamento firmware la cui distribuzione è stata avviata in Cina.

Sony XH90: l’update V6.1288 porta anche Android TV 10

La nuova release per i televisori Sony Bravia XH90 è identificata dalla dicitura “V6.1288” e abilita, tra le altre cose, il Variable Refresh Rate (VRR) e l’Auto Low Latency Mode (ALLM), due funzioni utili soprattutto ai videogiocatori in possesso di una console di nuova generazione come PlayStation 5 (sulla quale, esattamente come avvenuto per i televisori Sony, il supporto alle suddette tecnologie deve ancora essere abilitato) e Xbox Series X.

Il firmware aggiornato include anche Android TV 10, che va quindi a sostituire Android TV 9 presente al momento sulla serie XH90. Sony ha inoltre modificato alcuni menu di sistema, che adesso sono uniformati sia graficamente che a livello di struttura a quelli presenti sui modelli della gamma 2021.

Il nuovo firmware presto disponibile in Europa, ma c’è la possibilità di scaricarlo fin da subito

Dopo l’inizio della distribuzione in Cina, l’aggiornamento arriverà prossimamente anche nel resto del mondo, compresi i mercati europei. La versione destinata ai modelli del Vecchio Continente è già presente sui server Sony e può essere scaricata e installata dagli utenti più curiosi.

Va da sé che non trattandosi ancora del rilascio ufficiale, non è da escludere che il firmware possa avere qualche bug e possa causare dei problemi di funzionamento o una certa instabilità del televisore. La sua installazione è pertanto sconsigliata.