Sky Glass: gli smart TV di Sky per lo streaming in Italia nel 2022

Sky ha presentato ufficialmente la sua prima serie di smart TV chiamata Sky Glass che sarà disponibile a partire dal 18 ottobre nel Regno Unito, mentre in Italia la commercializzazione partirà soltanto nel 2022.

Si confermano così le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi sui nuovi televisori Sky. Sky Glass è una gamma composta da tre modelli nei tagli Small da 43 pollici, Medium da 55 pollici e Large da 65 pollici, tutti caratterizzati da un pannello 4K LCD FALD, ovvero dotato di retroilluminazione LED e tecnologia Full Array Local Dimming, con supporto all’HDR10 e al Dolby Vision.

I nuovi smart TV Sky Glass

Sky si conferma attenta all’audio con Dolby Atmos e subwoofer incorporato

Sul fronte audio, i TV Sky Glass sono compatibili con Dolby Atmos e si avvalgono di sei diffusori per una potenza complessiva di 215 Watt. La parte bassa del telaio nasconde l’impianto composto da tre diffusori centrali e da un subwoofer destinato a rendere i bassi più corposi rispetto a quanto avviene nei sistemi integrati a bordo dei moderni smart TV. Due diffusori posizionati nella parte alta del TV sono invece orientati verso l’alto, così da ampliare la scena sonora e ricreare l’effetto surround.

Un dettaglio dei diffusori superiori degli Sky Glass

Con Sky Glass la TV è in streaming, niente satellite ma c’è il digitale terrestre

Particolarità di Sky Glass è l’assenza di un sintonizzatore televisivo satellitare. I TV hanno infatti solo il sintonizzatore terrestre e puntano per il resto tutto sullo streaming. I canali Sky arrivano quindi via Internet tramite rete WiFi o cavo Ethernet e lo stesso vale per tutti gli altri servizi supportati. Tra quelli già confermati ci sono Netflix, Disney+, Spotify e una serie di app che, nei modelli presentati oggi ma pensati per il mercato inglese, sono dedicate alle più diffuse piattaforme britanniche incluse BBC iPlayer, ITV Hub e All4.

Streaming 4K e funzioni “smart” con tanto di comandi vocali

Il sistema operativo installato a bordo degli smart TV Sky è stato realizzato da Comcast e include più o meno tutte le funzionalità presenti nell’ecosistema Sky Q. Oltre allo streaming 4K che richiede una connessione dalla banda minima di almeno 35 Mb/s, Sky Glass offre la guida TV, la funzione “Restart”, per far ripartire da capo un programma già in onda, la funzione “Plus”, richiamabile tramite un apposito tasto del telecomando che consente di inserire un contenuto nella watchlist per vederlo quando si desidera, e il supporto ai comandi vocali.

Le connessioni esterne consistono invece in tre porte HDMI (non è stato specificato se almeno qualcuna sarà 2.1), una porta USB Tipo C e una porta per la già menzionata rete cablata. Completa il quadro l’ingresso per l’antenna del digitale terrestre.

Un dettaglio dei nuovi TV Sky Glass

Sky Glass disponibili in cinque varianti di colore tra cui scegliere

Lo stile degli smart TV Sky prevede forme squadrate e forme piuttosto massicce. La pay-TV ha collaborato con Map Project Office per il design dei suoi primi televisori, che saranno offerti al pubblico in cinque diverse varianti di colori a scelta tra blu oceano, rosa antico, verde inglese, nero antracite e bianco ceramica.

Dana Strong, Group Chief Executive, ha presentato così i televisori durante l’evento dedicato:

Sky Glass è la TV in streaming con dentro Sky, che offre l’integrazione totale di hardware, software e contenuti. È il risultato di 30 anni di conoscenza di ciò che vogliono i nostri clienti, e quindi è una TV che solo Sky poteva realizzare. Crediamo che questa sia la TV più smart disponibile e che i nostri clienti la adoreranno.

Da notare infine che Sky Glass sarà la prima gamma di televisori certificati come prodotti Carbon Neutral, ovvero progettati secondo una filosofia di sostenibilità ambientale.

I telecomandi colorati degli Sky Glass

Prezzi Sky Glass: si parte da circa 765 euro pagabili anche a rate con l’abbonamento Sky

I prezzi per il Regno Unito sono di 650, 850 e 1.050 sterline rispettivamente per i modelli da 43, 55 e 65 pollici. Si tratta di cifre corrispondenti a 765, 1.000 e 1236 euro al cambio attuale.

I clienti Sky potranno tuttavia pagarli a rate direttamente incluse nell’abbonamento Sky TV, mentre chi volesse provare l’ecosistema Sky Glass sugli altri televisori di casa potrà attivare il pacchetto Sky Stream Puck al costo di 10 sterline mensili, circa 12 euro da aggiungere al costo dei pacchetti sottoscritti.