Paramount+ su Sky Q nel 2022: incluso senza costi nel pacchetto Sky Cinema

Paramount+ arriverà in Italia nel 2022 e sarà disponibile per i clienti Sky tramite l’app ufficiale all’interno della piattaforma Sky Q, esattamente come avviene già per altri servizi come Netflix e Disney+.

La novità è stata annunciata dalle stesse ViacomCBS Network International e Sky, che hanno sottolineato la portata internazionale dell’accordo, visto che, oltre l’Italia, riguarderà anche il Regno Unito, l’Irlanda, la Germania, la Svizzera e l’Austria.

Paramount+ è un servizio in streaming che vanta un catalogo di oltre 10.000 ore di contenuti suddivisi in quasi 3.000 episodi di prodotti per bambini, 1.000 episodi di reality, più di 500 film e 2.500 ore di serie, drama e sitcom firmate Paramount+ Originals, CBS, Showtime, BET, Comedy Central, MTV, Nickelodeon, Paramount Pictures e Smithsonian Channel.

Fra i prodotti menzionati nell’annuncio dell’accordo troviamo franchise popolari come “Halo“, “The Offer” e la nuova serie “iCarly”. A questi si aggiungono “L’uomo che cadde sulla Terra (The Man Who Fell to Earth)”, “Il talento di Mr. Ripley“, “Super Pumped”, “American Gigolo”, “Kamp Koral: SpongeBob’s Under Years”, “Star Trek: Prodigy” ed “MTV Unplugged“. Il servizio offrirà anche una serie di anteprime cinematografiche targate Paramount Pictures e non mancheranno saghe del calibro di “Mission Impossible” e “Transformers“.

I clienti con attivo il pacchetto Sky Cinema avranno automaticamente accesso alla libreria di Paramount+ senza costi aggiuntivi, mentre il resto dei clienti Sky potrà sottoscrivere il servizio aggiungendolo al proprio abbonamento ad un prezzo che sarà comunicato più avanti.

Per Sky si tratta dell’ennesimo rafforzamento del ruolo di aggregatore di contenuti, dato che oltre alle già menzionate Netflix e Disney+, la piattaforma consente l’accesso a Prime Video e ha già annunciato l’arrivo di Peacock entro quest’anno.

Raffaele Annecchino, Presidente e CEO di ViacomCBS Networks International, ha dichiarato:

Siamo entusiasti di espandere ulteriormente la nostra partnership con Sky per continuare a offrire agli abbonati Sky il vasto portfolio dei nostri brand e, soprattutto, per portare Paramount+ ad un nuovo pubblico in tutti i mercati Sky, tra cui Italia, Regno Unito, Irlanda e GSA. Questo rinnovato accordo di distribuzione è strategico nell’accelerare le nostre ambizioni nel segmento streaming a livello globale supportando, d’altro canto, anche gli obiettivi di Sky nel soddisfare il proprio pubblico offrendo una maggiore flessibilità nella fruizione dei nostri contenuti su tutte le piattaforme.

Parole a cui fanno eco le dichiarazioni di Stephen van Rooyen, Vicepresidente esecutivo e CEO di Sky UK ed Europa:

Questo è un altro esempio di come stiamo innovando per i nostri clienti, continuando ad aggregare tutte le migliori app e contenuti in un unico posto su Sky Q, offrendo loro ancora più contenuti televisivi di qualità. Paramount+ è un servizio eccellente con una vasta gamma di fantastici film e serie TV, e il nostro nuovo e più ampio accordo con ViacomCBS porterà benefici a entrambe le azienda.

L’intesa raggiunta tra Sky e ViacomCBS Network International riguarda non solo l’arrivo di Paramount+ su Sky Q, ma anche la distribuzione dei canali lineari a pagamento di ViacomCBS, ovvero Comedy Central, MTV e Nickelodeon, la cui programmazione sarà integrata dall’offerta on-demand con inclusi diversi box set (cofanetti di serie e saghe complete).

Sky ha acquisito inoltre i diritti di trasmissione dei film Paramount Pictures, che arriveranno su Sky Cinema in Italia e Germania sempre nel corso del prossimo anno, mentre ViacomCBS Network ha scelto di affidare a Sky Media la raccolta pubblicitaria per i propri canali e le proprie piattaforme nel Regno Unito e in Italia.

Si ricorda che Paramount+ sarà sottoscrivibile anche dai non clienti Sky e al di fuori di Sky Q. Il servizio avrà infatti un’app ufficiale per dispositivi iOS e Android e sarà fruibile in streaming anche su smart TV. Costi e contenuti dell’abbonamento diretto saranno annunciati da ViacomCBS in un secondo momento.