Mondiali di Qatar 2022: Rai e Amazon in corsa per i diritti TV

I Mondiali di calcio di Qatar 2022 potrebbero essere trasmessi in streaming da Amazon. È quanto trapela da alcune indiscrezioni che indicano nel colosso americano uno degli attori interessati alla competizione iridata insieme alla Rai.

Dopo la Champions League, Amazon punta ai Mondiali di calcio

Amazon sarebbe quindi intenzionata ad arricchire l’offerta sportiva di Amazon Prime Video aggiungendo alle 16 partite di Champions League e alle prossime 3 edizioni della Supercoppa Europea acquisite nei mesi scorsi anche i Mondiali di calcio.

Resta comunque forte la concorrenza della Rai che, anche per ottemperare al ruolo di servizio pubblico, non vuole lasciarsi sfuggire l’occasione di trasmettere una delle manifestazioni più importanti e attese dal pubblico.

Le voci ipotizzano il ricorso alle trattative private da parte della FIFA per l’assegnazione dei diritti TV. Le offerte di Rai e Amazon sono comunque le uniche ad essere rimaste sul piatto, anche perché Sky e Mediaset, inizialmente interessate all’acquisizione, sembrano essersi definitivamente defilate.

I Mondiali di Qatar 2022 sulla Rai e in streaming su Amazon Prime Video

In una situazione che va delineandosi come una corsa a due non è improbabile intravedere uno scenario che prevede una selezione di partite, tra cui quelle della Nazionale italiana, in chiaro sulla Rai, mentre il resto disponibili a pagamento e in streaming su Amazon Prime Video.

Si andrebbe così a replicare una situazione identica a quanto avvenuto per altre edizioni dei Mondiali di calcio, quando Rai e Sky si spartirono rispettivamente i diritti in chiaro e in pay-TV. La novità sarebbe ovviamente il subentro di Amazon al posto di Sky.