Disney+: abbonati a quota 73,7 milioni in meno di un anno

Disney+ continua a macinare numeri e successi. Il servizio in streaming lanciato da Disney a novembre 2019 negli USA, in Canada e nei Paesi Bassi ha infatti raggiunto la ragguardevole quota di 73,7 milioni di abbonati in tutto il mondo.

I dati sono aggiornati al 3 ottobre 2020 e descrivono un successo superiore a quanto preventivato dallo stesso gruppo americano. L’obiettivo di Disney era infatti di raggiungere tra i 60 e i 90 milioni di abbonati entro il 2024, ma Disney+ è riuscito a centrarlo in poco meno di un anno dal debutto.

The Mandalorian e le produzioni originali dietro il successo di Disney+

A decretare il successo della piattaforma streaming sono stati sicuramente il catalogo ricco di contenuti di spicco e le produzioni originali. In questa categoria si inserisce The Mandalorian, serie TV ambientata nell’universo di Star Wars che al debutto della seconda stagione ha fatto registrare un’impennata della registrazioni a Disney+, segno del grande interesse verso il prodotto da parte del pubblico.

Nei prossimi mesi Disney porterà in streaming nuove serie esclusive, come Wandavision della Marvel in programma il prossimo 15 gennaio. Resta invece di una data di lancio Falcon and the winter soldier, altra attesa produzione originale che sarà distribuita in esclusiva su Disney+.

Disney: il futuro è lo streaming e Soul in esclusiva su Disney+ a Natale

Considerando il successo del servizio, non sorprende l’intenzione di Disney di puntare sempre di più sullo streaming a scapito dei metodi di distribuzione tradizionali come le sale cinematografiche.

Il gruppo ha dichiarato che proprio lo streaming sarà la priorità nei prossimi anni e questo vale soprattutto per i film. Non a caso, la nuova produzione di Pixar, Soul, arriverà il giorno di Natale direttamente su Disney+, saltando così la proiezione nei cinema.

Il trailer di Soul

A differenza di quanto accaduto con Mulan, che fu reso accessibile sulla piattaforma in pay-per-view, nel caso di Soul la visione sarà inclusa nell’abbonamento a Disney+ e non richiederà quindi alcun pagamento extra.

Fonte