Diritti TV Serie A: Sky non potrà trasmettere gli highlights delle partite

La Lega Serie A ha deciso nella giornata di ieri di non vendere all’asta il pacchetto degli highlights delle partite destinato alle emittenti a pagamento. La decisione ha così la conseguenza di privare Sky della possibilità di mandare in onda le sintesi con gol e azioni salienti degli incontri di Serie A, ad eccezione ovviamente dei tre match per turno di cui ha i diritti di trasmissione.

Sky potrà infatti proporre al pubblico gli highlights delle tre partite che manderà in onda in diretta sui suoi canali, ma non sarà abilitata a far vedere le sintesi degli incontri che saranno trasmessi in diretta e in esclusiva da DAZN.

Secondo alcune voci circolate sulla stampa, sarebbe stata proprio la piattaforma di sport in streaming a fare pressione sulla Lega Serie A per convincerla a non mettere in vendita il pacchetto con gli highlights, il quale avrebbe consentito a Sky di mostrare le immagini con il meglio delle partite subito dopo il fischio finale.

La decisione avrà sicuramente un impatto sulla programmazione di Sky Sport, in particolare sui programmi di approfondimento come Sky Calcio Show e Sky Calcio Club. Per quanto riguarda invece Sky Sport 24, data la sua natura di canale d’informazione, le azioni e i gol dovrebbero essere disponibili grazie al cosiddetto “diritto di cronaca”, seppur in forma ridotta e per soli due giorni dopo la disputa degli incontri.

Da Sky non è al momento arrivata alcuna indicazione né un commento sulla vicenda. Sta di fatto che, dopo la perdita di buona parte dell’esclusiva della Serie A, la decisione della Lega di non mettere all’asta il pacchetto con gli highlights è un altro duro colpo per l’emittente del gruppo Comcast, che adesso si ritroverà costretta a ripensare i propri palinsesti riadattando o eliminando del tutto alcune delle sue trasmissioni calcistiche più popolari.