Bose Smart Soundbar 900: le specifiche ufficiali della nuova top gamma

Bose ha annunciato ufficialmente la Smart Soundbar 900, prodotto top di gamma che promette di raggiungere nuove vette per quanto riguarda la qualità della riproduzione di film, videogiochi e musica.

La nuova arrivata va a sostituire la Smart Soundbar 700 e presenta una dotazione decisamente completa. Bose Smart Soundbar 900 offre infatti il supporto al Dolby Atmos e ad una serie di tecnologie proprietarie per l’audio spaziale che cercano di riprodurre virtualmente la tridimensionalità sonora anche con le più comuni tracce stereo e Dolby Audio.

Le tecnologie proprietarie Bose per la Smart Soundbar 900

Tra queste ci sono Bose PhaseGuide e TrueSpace, la cui integrazione amplia la distribuzione del suono in verticale spaziando dal soffitto alle pareti, c’è la tecnologia QuietPort, che assicura bassi nitidi e uniformi eliminando ogni possibile distorsione, per finire poi con ADAPTiQ, la soluzione Bose che ottimizza le prestazioni in base all’ambiente circostante, superando quindi l’eventuale presenza di oggetti e mobili nella stanza che potrebbero interferire con la diffusione dell’audio e pregiudicare la qualità dell’ascolto.

La scheda tecnica della Smart Soundbar 900 vede la presenza della connettività WiFi e Bluetooth, della compatibilità con gli assistenti vocali Google Assistant e Amazon Alexa e del supporto ad Apple AirPlay 2 e a Spotify Connect. La soundbar Bose è inoltre in grado di interfacciarsi con altri diffusori del produttore americano per ricreare un ambiente d’ascolto multistanza.

Dimensioni e prezzo ufficiale, al momento solo per il mercato americano

Le dimensioni consistono in un’altezza di 5,8 centimetri, una profondità di 10 centimetri e una lunghezza di 100 centimetri ed è perfetta per l’abbinamento a televisori da 50 pollici in su, come dichiarato dallo stesso produttore.

La nuova Bose Smart Soundbar 900 arriverà nei negozi americani il prossimo 23 settembre al prezzo di 899,95 dollari e si potrà scegliere nelle due varianti cromatiche disponibili, ovvero bianca o nera. Ancora da definire, invece, listino e data di lancio sui mercati europei.